Contenuto principale

In primo piano nel comune

Voto degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi

In occasione delle elezioni politiche che si terranno in data 4 marzo 2018 per il rinnovo del Parlamento italiano, gli elettori italiani (nonché i familiari con loro conviventi) che per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, possono esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero.

L’opzione per il voto per corrispondenza deve pervenire al comune di iscrizione nelle liste elettorali, entro il 32° giorno antecedente il voto e quindi entro il 31 gennaio 2018. In allegato il modello, che può essere altresì visualizzato e scaricato sul sito www.prefetturachieti.it

Documentazione allegata: - Modulo di opzione per l’esercizio del diritto di voto (compilabile online)